Marani: “Icardi? De Laurentiis in estate aveva capito. Con i suoi 10 gol il Napoli…”

Il giornalista di SKy è tornato sull’estate di mercato, che aveva visto il Napoli fare la corte al capitano dell’Inter

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Mauro Icardi è stato protagonista nel mercato estivo: lo voleva fortemente il Napoli, ma l’Inter non ha ceduto: “Tra Sarri e il presidente c’è un po’ di distanza, non incolmabile. Il momento difficile del Napoli è dato dall’assenza di un centravanti. Non è sempre stato facile il rapporto tra De Laurentiis con i propri tecnici. Per esempio con Mazzarri, Reja, Benitez. Un film già visto. Fa bene ad essere ambizioso il presidente, poi però bisogna confrontarsi con la realtà. Gabbiadini? Per ora non è stato all’altezza di quello che gli veniva richiesto. Dall’uscita di Milik il Napoli era secondo in campionato e da allora ha segnato pochissimo (la metà dei gol della Roma). Il Napoli ha il freno a mano tirato. Una partita suggestiva, quella contro l’Inter, che ci riporta all’estate. Si diceva che erano tanti soldi, ma con i 10 gol in più che Icardi ha fatto cosa sarebbe stato il Napoli? Icardi è un grandissimo centravanti. Anche il quel caso lì il presidente del Napoli aveva intuito che era un grande centravanti. Poteva essere l’uomo ideale”. 

(Sky)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy