Marani: “Inter, su Spalletti sono pesati gli ultimi mesi. Conte preso per un motivo”

Marani: “Inter, su Spalletti sono pesati gli ultimi mesi. Conte preso per un motivo”

Il giornalista commenta l’esonero dell’allenatore e l’arrivo di Conte sulla panchina dell’Inter

di Gianni Pampinella
Il giornalista Matteo Marani

Presente negli studi di Sky Sport 24, Matteo Marani ha commentato l’esonero di Luciano Spalletti e l’arrivo di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter. Questo il commento del giornalista: “Spalletti ha fatto abbondantemente il suo lavoro. Si è scelto Conte perché è l’uomo che deve portare l’Inter a vincere lo scudetto. Su Spalletti sono pesati tantissimo gli ultimi mesi, è successo proprio nel momento in cui si doveva decidere per il prossimo anno. Poi ha pesato tantissimo la vicenda Icardi e trovo un parallelo con Totti. Per me Spalletti ha fatto il suo compito non lo ha fatto bene, ma benissimo.  Ha fatto bene dal punto di vista europeo, magari no in Europa League. La gestione dello spogliatoio rischia di aver pesato su di lui tanto, come aveva pesato a Roma. Negli occhi di Marotta c’è sicuramente il lavoro che Conte ha fatto alla Juventus. Conte è un martello vero che poi nel medio tempo rischia di logorare lui i rapporti e prosciugare i suoi gruppi”.

(Sky Sport)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy