Marchetti: “Inter, duplice vantaggio per Conte. Ma bisogna fare i conti anche con…”

Il punto sul futuro della panchina dell’Inter

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Nel corso del suo editoriale per TuttoMercatoWeb, l’esperto di mercato Luca Marchetti ha parlato così del futuro della panchina dell’Inter: “Dell’Inter si parla molto e sicuramente il fatto che Conte possa essere libero di decidere che tipo di progetto abbracciare è un vantaggio. Duplice se consideriamo che Marotta lo ha già avuto come allenatore e proprio con lui è iniziato un ciclo vincente. Ma intanto per cambiare allenatore l’Inter dovrà capire anche come finisce la stagione che in questo momento sembra essere tornata nelle mani dei nerazzurri (qualificazione Champions, ovvio). E poi – anche se dovesse decidere di cambiare per forza, decisione non scontata – bisogna fare i conti anche con il commercialista.

Non solo per l’ingaggio di Conte ma anche per l’ingaggio di Spalletti e il suo staff. Posto che tenere un allenatore senza convinzione (qualora mai fosse vero) non sarebbe la migliore delle soluzioni è un passaggio di cui bisogna tenere conto. Come è indispensabile capire le intenzioni di Conte per la prossima stagione: al di là dell’ingaggio c’è un progetto tecnico da condividere integralmente immaginiamo anche con dei passi “ambiziosi” sul mercato. E questo vale per tutti quelli che lo cercano o che lo cercheranno. Conte non ha necessità di tornare su una panchina per forza, ma di trovare un progetto coinvolgente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy