Marotta-Inter, l’accelerata decisiva durante la pausa. Con lo zampino di… Moratti

Marotta-Inter, l’accelerata decisiva durante la pausa. Con lo zampino di… Moratti

Ecco il retroscena legato al trasferimento di Marotta all’Inter

di Marco Macca, @macca_marco

Il primo atto della rivoluzione Inter è già ufficiale: Steven Zhang è il nuovo presidente nerazzurro, per la gioia di tutti i tifosi. Il secondo lo sarà a breve, almeno stando alle ultime indiscrezioni: Beppe Marotta presto sarà un nuovo dirigente dell’Inter. Come riportato da il Giornale, infatti, l’ex bianconero è ormai a un passo dai nerazzurri, anche con l’aiuto di Massimo Moratti:

“L’ex amministratore delegato della Juventus, salutato ieri da Andrea Agnelli, sta trattando i dettagli della risoluzione del contratto da direttore generale con il club bianconero. Poi dai contatti che ci sono già stati si passerà alla definizione dell’accordo che legherà il dirigente all’Inter. Il nome di Marotta sarebbe stato «suggerito» a Suning da Massimo Moratti, Steven Zhang ne avrebbe parlato con il padre nel recente viaggio in Cina durante la pausa del campionato. Il patron di Suning avrà messo anche il suo placet all’infornata di rinnovi annunciata ieri: ben sei. Brozovic fino al 2022; Candreva (2021); Dalbert (2023); Gagliardini (2023); Miranda (2020); Vecino (2022). Operazioni tutte all’insegno della continuità”.

(Fonte: il Giornale)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy