Marotta, pressing incrociato da Conte e Lukaku. Rebic alternativa, ma l’Inter farà un nuovo tentativo

Marotta, pressing incrociato da Conte e Lukaku. Rebic alternativa, ma l’Inter farà un nuovo tentativo

L’Inter non ha ancora mollato la trattativa per il centravanti dello United

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Romelu Lukaku in allenamento con il Manchester United

Rafael Leao è l’alternativa a Romelu Lukaku che continua a essere l’obiettivo numero uno dell’Inter. Ausilio e Marotta sondano anche altre piste, ma non hanno ancora mollato la trattativa per il belga, anche se lo United non sembra voler fare sconti.

“Marotta non ha ancora alzato bandiera bianca, anche se l’affare si è complicato viste le richieste dello United: 83 milioni e pagamento al massimo biennale. Condizioni a cui l’Inter non può e forse non vuole accettare. Però il pressing incrociato di Antonio Conte da una parte, e del giocatore dall’altra, spingono a ipotizzare un nuovo tentativo, a fari spenti. Intanto il belga è arrivato a Singapore, da prossimo avversario, mentre a Milano in questi giorni c’è l’agente Ramadani, che ha incontrato Ausilio parlando anche di Ante Rebic: il croato, attaccante esterno, potenziale seconda punta, già in passato era stato sui radar. Radar da cui non è mai uscito Edin Dzeko: dopo il grande freddo fra i due club si segnala un disgelo, ma per l’incontro decisivo bisognerà forse aspettare il ritorno della dirigenza nerazzurra dalla Cina”, spiega La Gazzetta dello Sport.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy