Bonfrisco: “Le parole di Gattuso? Se diciamo che l’arbitro si può mandare a quel paese…”

Il commento dell’ex fischietto sull’episodio del Meazza che ha visto coinvolto Lorenzo Insigne e l’arbitro Massa

di Redazione1908

Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, l’ex fischietto Angelo Bonfrisco commenta l’episodio della gara tra Inter e Napoli di ieri sera che troppo sta facendo discutere gli addetti ai lavori, l’espulsione di Lorenzo Insigne avvenuta nella ripresa al momento della concessione del calcio di rigore – netto – ai nerazzurri: “Non ha senso pregiudicare una o più partite con proteste inutili. In campo deve esserci dialogo. Il ‘vaffa’ a 30 metri dall’arbitro viene sanato dal buon senso, a 3 metri no. Gli arbitri devono migliorare, ma anche i giocatori. Differenze con l’estero come ha detto Gattuso? Non farei passare questo messaggio, il rispetto innanzitutto. Non facciamo un bel servizio se diciamo che si può mandare l’arbitro a quel paese”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy