Mercato, neanche Mino Raiola ottiene sempre ciò che vuole: United ‘salvo’ su Pogba

Mercato, neanche Mino Raiola ottiene sempre ciò che vuole: United ‘salvo’ su Pogba

L’acquisto di Alexis Sanchez da parte del Manchester United ha aperto la caccia all’aumento in casa Red Devils

di Redazione1908

Mino Raiola c’ha provato ma stavolta il Manchester United ha tenuto botta. L’agente di Paul Pogba, al momento del ritorno a Manchester per 105 milioni di euro dalla Juventus, aveva chiesto per il suo assitito la cosiddetta “pay parity clause”, che consentisse a Pogba di essere sempre il giocatore più pagato del club. Una richiesta negata dal Manchester United, evidentemente già consapevole che lo stipendio del francese sarebbe stato ben presto superato.

E così è stato. Pogba , infatti, guadagna 15,6 milioni di sterline a stagione ma il suo stipendio è stato sopravanzato da quello, clamoroso, concesso ad Alexis Sanchez, che di sterline ne prenderà addirittura 26 milioni a stagione (cifre lorde ndr), più il bonus alla firma di circa 30 milioni.

“Il club è stato sufficientemente intelligente e furbo da negare a Raiola la pay parity clause. Mino ha tentato di garantire a Pogba la certezza di essere sempre il più pagato del club ma il Manchester United ha tenuto duro. Ma ora Mino sta già cercando di far avere un consistente aumento a Pogba”, ha svelato al Sun una fonte interna ai Red Devils.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy