Messaggero – Spalletti, i tifosi viola lo sognano: lui aspetta la chiamata dell’Inter

Il futuro di Luciano Spalletti tra un’incerta permanenza a Roma e una chiamata, che deve ancora arrivare, da parte dell’Inter

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Luciano Spalletti aspetta una chiamata dall’Inter? Lo scrive il Messaggero ricostruendo alcuni retroscena di calciomercato. Spalletti è il sogno, da sempre, dei tifosi viola: “Basta una foto scattata dal sito Firenzeviola. it ad incendiare un 25 aprile di calciomercato. Pantaleo Corvino, diesse viola, e Luciano Spalletti, allenatore della Roma, immortalati mentre si salutano calorosamente ai ‘13 Gobbi’, noto ristorante nel cuore di Firenze, quartier generale della Fiorentina. Ma l’incontro è stato del tutto casuale: in un sala Corvino a pranzo con Antonio Caliendo, altro nome conosciuto del mondo del pallone, e nell’altra Spalletti con la famiglia. Il mondo viola dell’etere e della rete si è scatenato, Spalletti in riva all’Arno va sempre fortissimo. Sono fioccati post sui social e messaggi in radio. Ma la speranza dei tifosi della Fiorentina andrà delusa anche stavolta: al di là del futuro di Spalletti a Roma, ancora incerto, le indiscrezioni di mercato danno sempre più vicino a Firenze l’ex giallorosso Di Francesco.”

Spalletti e l’Inter“La tifoseria lo tiene ancora al centro del progetto. Più della società che, oltre a non aver gradito le esagerate esternazioni con i media, avrebbe preteso più chiarezza già prima della fase cruciale della stagione. Adesso Lucio aspetta la chiamata dell’Inter. Ma non è scontato che arrivi. Anche lui, non solo la Roma, ha dunque il piano B. Che prevede il ripensamento calcolato e non l’anno sabbatico. Perché allo stipendio da top coach, 3 milioni a stagione, rinuncerebbe malvolentieri. Gli piacerebbe allenare in Premier, ma Pochettino ha riconquistato il Tottenham, proposto a Lucio proprio da Baldini. A Milano ha dormito nell’albergo che è il quartier generale dei manager cinesi dell’Inter, ma quella notte fuori porta fu motivata con la partecipazione a un evento di beneficenza.”

(Il Messaggero)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy