Milik al bivio: via ora o a giugno gratis? Inter in corsa, ma la concorrenza non manca

L’attaccante polacco è uno dei calciatori in scadenza di contratto più ambiti

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Arkadiusz Milik, Napoli

Arkdiusz Milik rimane uno dei calciatori in scadenza di contratto più ambiti, in Italia e all’estero: l’attaccante polacco, separato in casa a Napoli, si trova davanti a un bivio, tra la possibilità di andare in una nuova squadra a parametro zero in estate (rinunciando però all’Europeo) e quella di tornare finalmente a giocare. Il Corriere dello Sport fa il punto sulle pretendenti:

La folla è andata ingigantendosi intorno ad Arkadiusz Milik, che deve continuare a combattere con se stesso e decidere cosa voglia fare da grande: ha la possibilità di salutare a parametro zero e dunque di indirizzare il destino nella direzione che maggiormente gli sta a cuore, però sa anche che per godere di questa libertà incondizionata dovrà (dovrebbe) rinunciare all’Europeo. Mica semplice negarsi una vetrina ed un’emozione del genere. Ma le tentazioni aumentano e ad aspettarlo a braccia aperte e con un portafogli gonfio ci sono sempre Juventus e Roma, alle quali si è aggiunta l’Inter, la terza incomoda che potrebbe rappresentare una variabile impazzita da tener presente.

Però Milik è chiaramente combattuto, consapevole delle difficoltà di trovare immediatamente estimatori in grado di versare quindici milioni al Napoli e portarselo via, dandogli pure una maglia: l’Atletico Madrid ha cominciato a guardarsi intorno e l’Olympique Marsiglia sta riflettendo sull’operazione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy