Montero: “Pace Inter-Juve? Facile ora, Moratti parla sempre male. Agnelli ha ragione”

Montero: “Pace Inter-Juve? Facile ora, Moratti parla sempre male. Agnelli ha ragione”

L’ex difensore bianconero attacca Moratti

di Marco Macca, @macca_marco

Se Massimo Moratti si era detto disposto a sotterrare l’ascia di guerra tra InterJuventus a distanza di 12 anni da Calciopoli, Paolo Montero, ex difensore bianconero a cavallo tra gli anni ’90 e il nuovo secolo, non è propriamente della stessa opinione. Intervistato da ilbianconero.com, l’uruguaiano ha infatti dichiarato:

Credo che adesso sia troppo facile dire questo (il presidente nerazzurro si era detto disposto a sotterrare l’ascia di guerra con il club bianconero dopo la vicenda Calciopoli, ndr), specialmente dopo che ne hai parlato sempre male. A me hanno insegnato che quando sei a terra, non si picchia. Sento mio lo scudetto del 2004/2005, il mio ultimo anno alla Juve, perché c’erano titolari Thuram e Cannavaro che meritavano di giocare. Quella era una squadra davvero forte, quella dell’anno successivo con l’aggiunta di Vieira era ancora meglio e competeva per vincere la Champions. Anche il Milan quando vinceva, nel mio periodo a Bergamo, si diceva che fosse scomodo e penso sia sempre così. Chi vince non sta simpatico. E condivido le parole pronunciate da Andrea, quelle in cui afferma che la Juventus rispetta le sentenze (ha giocato in Serie B ndr) e che a casa sua, nel suo salotto, può esporre le foto che più gli piacciono“.

Sul possibile ruolo dei nerazzurri come anti-Juventus: “Voglio molto bene ad Ancelotti e ho visto la grande partita che il Napoli ha fatto a Parigi contro il Psg, ho visto bene per il momento anche l’Inter e penso siano queste due le anti-Juve. Ma se la Juve continua come sta facendo ora, penso che rivincerà il titolo“.

(Fonte: ilbianconero.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy