Monti (CorSera): «L’Udinese non piace al Mancio che dalla sua squadra…»

Monti (CorSera): «L’Udinese non piace al Mancio che dalla sua squadra…»

di Lorenzo Roca, @Lorinc74

L’avversario di stasera evoca ricordi non proprio piacevoli a Roberto Mancini, come ricorda Fabio Monti dalle pagine del Corriere della Sera: «È stata l’Udinese a far capire all’Inter, il 7 dicembre 2014, che sarebbe stata una stagione tutta in salita. Roberto Mancini, nella serata di Sant’Ambrogio, aveva lasciato San Siro con espressione più che preoccupata: aveva visto la squadra giocare un ottimo primo tempo (gol di Icardi), salvo consegnarsi all’avversario nella ripresa, smettendo di giocare, dopo il pareggio di Bruno Fernandes. Così era arrivato l’1-2 di Thereau e l’inizio della salita. Chi pensava che Mancini si sarebbe presentato in stato di euforia agonistica per la vittoria sulla Roma è rimasto deluso. Il tecnico, esigente con la squadra, ma soprattutto con se stesso, non ha dimenticato di ribadire che «l’annata era e resta negativa» perché «siamo l’Inter» e il nono posto (attuale) continua a non essere una collocazione in linea con il progetto che ha in mente». 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy