Moratti: “Vi racconto la notte di Kiev. Quell’Inter una squadra vera. Mourinho…”

Moratti: “Vi racconto la notte di Kiev. Quell’Inter una squadra vera. Mourinho…”

L’ex presidente nerazzurro ha raccontato la notte di Kiev dove è cambiato il destino europeo dell’Inter

di Marco Macca, @macca_marco

La notte in cui tutto cambiò. Massimo Moratti, presidente dell’Inter nell’anno del Triplete, ha parlato al Festival dello Sport, a cui erano presenti anche gli inviati di FCInter1908.it, anche della notte di Kiev contro la Dinamo durante la fase a gironi della Champions League, che di fatto ha cambiato il destino in Europa dei nerazzurri:

“Tutto negli ultimi minuti, un po’ quello che sta facendo l’Inter di oggi alla quale auguro gli stessi risultati. Stranamente segnò Milito anche quella sera (sorride ndr). Sul secondo gol fece una cosa molto intelligente. Credo comunque ci fosse uno spirito di squadra che andava oltre il risultato: c’era una consapevolezza data dal lavoro di Mourinho, che mandava i suoi in campo con una sicurezza data dalla conoscenza esatta del gioco di qualsiasi avversario. In più, il talento di ognuno di loro non si discute”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy