Morte Belardinelli, individuata seconda vettura: 8 indagati, c’è anche un minorenne

Proseguono le indagini per fare luce sulla vicenda

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Proseguono le indagini della Procura per fare luce sulla morte di Daniele Belardinelli durante gli scontri tra tifosi prima di Inter-Napoli. Sono 8 il numero di indagati per omicidio volontario e rissa (5, tra cui un minorenne, presenti nella Volvo V40 sequestrata giovedì) ma non è da escludere che la cifra cresca ancora. Intanto è stata individuata una seconda automobile: le persone all’interno risultano indagate e sull’auto saranno effettuati alcuni accertamenti per chiarire quale sia il veicolo incriminato che ha investito Belardinelli.

ARRESTI DOMICILIARI PER DA ROS – Intanto l’ultras Luca Da Ros è stato scarcerato ma il GIP Salvini ha firmato l’ordinanza con la quale ha concesso gli arresti domiciliari. Una scelta presa in base a quanto dichiarato da Da Ros che, nonostante le minacce ricevute, ha fornito un’ampia ricostruzione di quanto accaduto la sera del 26 dicembre, una scelta non facile in quanto – sottolinea il Corriere dello Sport – nei gruppi ultrà regna omertà e “non è facile in ragione della pressione che i gruppi di ultrà sono in grado di esercitare sui loro singoli componenti e testimonia un concreto distacco da quelle regole di un omertà che caratterizzano la realtà di tali gruppi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy