Nuovo San Siro: sì di Inter e Milan al dialogo con il Comune, ma a una condizione

Nuovo San Siro: sì di Inter e Milan al dialogo con il Comune, ma a una condizione

I due club fissano una condizione per continuare a discutere con il Comune

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Continua il braccio di ferro tra il Comune di Milano e Inter e Milan per la costruzione del nuovo stadio. Come spiega Tuttosport, l’idea dei club non è quella di far saltare la trattativa con il Comune ma di arrivare a un punto d’incontro attraverso il dialogo.

Fondamentale per le proprietà Suning ed Elliott capire capire quali siano le idee concrete della Giunta sul riutilizzo di San Siro, il grande scoglio del confronto tra le parti. “In altre parole, chiedono al Comune di chiarire in questa occasione quale porzione della struttura vuole conservare: tutta, due anelli, uno, una facciata. In questo modo sarebbe possibile iniziare a capire quali funzioni ipotizzare per il nuovo impianto, tenendo conto che non è facile immaginare una nuova vita sportiva che possa dare un senso all’apertura di uno stadio così grande senza le partite di club professionistici di alto livello“.

La volontà di Milan e Inter e quella di incontrare il Comune per capire se ci sono i margini per un accordo o l’unica soluzione è spostarsi a San Siro. La data dell’appuntamento non è ancora stata fissata, ma i club vorrebbero fissarlo il prima possibile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy