Ordine: “Ventura? Tesi stravaganti per tornare su piazza. Tre passaggi su cui riflettere”

L’attacco del collega all’ex commissario tecnico che ora potrebbe finire al Chievo

di Daniele Vitiello, @DanViti

Franco Ordine, dalle colonne de Il Giornale, ha parlato dell’ex CT Ventura, che nelle ultime settimane è stato più volte in tv a raccontare le sue ragioni della debacle storica con l’Italia: “Da qualche tempo, Gian Piero Ventura, il ct sventurato del mondiale perso, ha cominciato a fare il giro delle sette chiese televisive. Evidente lo scopo: vuole tornare su piazza e rinfrescare la memoria degli addetti ai lavori. Legittimo, per carità. Capitò anche a Mondino Fabbri, dopo la Corea del ’66, vivere sotto coperta prima di riaffacciarsi alla platea del grande calcio. Discutibili, invece, sono alcune tesi stravaganti esposte dall’ex Ct passate in cavalleria per i doveri di ospitalità che spesso condizionano gli intervistatori. Sono tre i passaggi su cui riflettere. Il primo: «alcune critiche mi hanno ferito». Il secondo: «Insigne fa gol ora perché Ancelotti lo allena da 4 mesi». Il terzo: «i recenti risultati dimostrano la qualità del calcio italiano». È sufficiente avere un po’ di memoria per replicare punto su punto all’ex Ct che si candida per qualche panchina di serie A «dopo 35 anni di onorata carriera» ed ha già attirato le attenzioni del Chievo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy