FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Paganin: “Gara delicata, i nerazzurri non penseranno al derby. Perisic? Curioso di vedere…”

Inter TV

Inter e Lazio si affrontano in uno scontro delicato a San Siro. I nerazzurri non possono permettersi di pensare al derby, la concentrazione è tutta per la gara di stasera.

Sabine Bertagna

Massimo Paganin ha analizzato nello studio di Inter TV la sfida tra Inter e Lazio: "Una partita molto delicata, ma l'Inter deve fare gara su se stessa. Il risultato può essere determinante, sarà una partita molto tattica. Vediamo quale delle due squadre si sbilancerà per prima. Pensiero al derby? Quando l'arbitro fischia l'inizio della partita, i giocatori si concentreranno solo ed esclusivamente su stasera. E' più importante la gara di questa sera perché si gioca stasera. Mentre giochi non puoi pensare che sei diffidato. E' inutile pensare alla settimana prossima se perdi questa partita. Non è la finale di CL, sono giocatori che sanno benissimo che la partita più importante è quella di stasera".

Inter TV

L'analisi

"La Lazio non disputerà la CL settimana prossima, mentalmente non deve preparare la partita ed è un vantaggio.  L'Inter cambia sistema di gioco rispetto all'andata, Barella prima giocava quasi da trequartista e con un centrocampo a 4. Adesso sappiamo quanto sia importante la catena di destra con Barella e Hakimi. Perisic è cresciuto molto sulla fase tattica e difensiva. Cambiando poco la squadra è cambiata tanto. L'Inter è cresciuta tanto dopo che è cambiata con il Torino. Sanchez? Lui è entrato in 13 gol totalmente o come rifinitore o con il passaggio chiave, quello che precede l'assist. Ha una caratteristica che nessun altro ha nell'Inter: è bravo a liberarsi sulle linee. Tante volte si è ritrovato con Hakimi, è bravo a ritrovarsi con lui. Sanchez è bravissimo nell'impostazione del gioco. Ha una visione di gioco veramente importante. Magari segnerà poco ma entra tantissimo nelle azioni dell'Inter. Perisic è in grado di fare assist, manca forse solo qualche gol. Sono curioso di vedere con Lazzari come si confronteranno. Il modulo ha aiutato l'Inter a prendere fiducia, lo ha detto anche Conte".

(Inter TV) 

tutte le notizie di

Potresti esserti perso