Parma, Karamoh ritrova l’Inter: precedente positivo. E c’è un altro ex in rampa di lancio

Il francese affonta il suo passato

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Yann Karamoh, Parma

L’Inter di Antonio Conte affronta domani alle ore 18 il Parma. Tra le fila dei ducali ci sono due giovani ex nerazzurri con tanta voglia di far bene: Yann Karamoh e Andrea Adorante, entrambi in gol in settimana in Coppa Italia contro il Pescara. Così scrive Tuttosport:

Due storie diverse ma con molti punti in comune: per Adorante, 20 anni e parmigiano doc (cresciuto nel settore giovanile crociato fino al 2015, l’anno del fallimento), 3 anni nella Primavera nerazzurra, poi il ritorno a casa per una cifra intorno ai 5 milioni di euro che fece storcere il naso qualcuno; per Karamoh, invece, 18 presenze e un gol con la maglia dell’Inter, prima dell’approdo in Emilia dove la scorsa estate ha firmato un contratto di 4 anni, a cifre importanti per un ragazzo di 22 anni. Un’operazione che al Parma è costata circa 8 milioni di euro (prestito con obbligo di riscatto) e in caso di rivendita del giocatore dovrà versare il 50% dei ricavi all’Inter“.

IL PRECEDENTE – “C’è un precedente ben augurante che risale allo scorso campionato, quando Karamoh, reduce da un difficile periodo di ambientamento in Emilia a San Siro segnò il suo primo gol con il Parma, un destro da fuori area che si infilò nell’angolino e valse il momentaneo 1-1 (finì 2-2). Il ragazzo non esultò, anzi chiese scusa al suo ex pubblico che ricambiò con gli applausi“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy