FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Pioli: “C’è il rimpianto per quelle clamorose occasioni. Come l’ha presa Ibra? Perché…”

Foto: Sky Sport

Al termine di Milan-Inter, l'allenatore rossonero ha analizzato la gara ai microfoni di Sky Sport

Gianni Pampinella

Al termine di Milan-Inter, Stefano Pioli ha analizzato la gara ai microfoni di Sky Sport. Queste le dichiarazioni dell'allenatore rossonero: "L'umore è quello che è, era una partita a cui tenevamo tantissimo. È stata una settimana non positiva, vero che nei primi minuti non siamo stati così attenti come dovevamo essere e subite il gol al quinto minuto ha permesso all'Inter di fare la partita dove sono più forti, aspettare e ripartire".

 Getty Images

"Dopo abbiamo fatto un gran secondo tempo, c'è il rimpianto di non aver pareggiato nelle situazioni clamorose che abbiamo avuto e la partita poteva ancora cambiare. Non dobbiamo perdere la positività e la nostra voglia di continuare a crescere, ci servirà da lezione per il futuro. Cosa ho detto alla squadra? È una squadra molto responsabile, chi perde deve lavorare di più e meglio e noi lo faremo. Il percorso è fatto anche di momento positivi e delicati. Ci abbiamo provato, potevamo partire meglio sicuramente".

"Adesso dobbiamo voltare pagina e pensare alla partita di Europa League. Non ho mai messo le mani avanti quando mi chiedevate sul nostro obiettivo. Non dimentichiamoci da dove siamo partiti. Conosciamo le nostre qualità, chiaro che in questa settimana non siamo riusciti ad alzare il nostro livello, non siamo ridimensionati. Oggi abbiamo provato una costruzione diversa, dobbiamo capire quello che ha funzionato e quello che non ha funzionato. Come l'ha presa Ibra? Perché secondo te Romagnoli o Donnarumma, l'hanno presa bene? Oggi è stato un peccato non pareggiare quando stavamo dominando la partita. Oggi solo per sfortuna non siamo riusciti a pareggiare la partita, non per demerito".

(Sky Sport)

tutte le notizie di

Potresti esserti perso