FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Pistocchi: “Italia? Mancini non può inventarsi giocatori. Fossi una big prenderei…”

Pistocchi: “Italia? Mancini non può inventarsi giocatori. Fossi una big prenderei…”

Le parole del giornalista dopo la sconfitta degli azzurri contro la Spagna al Meazza in semifinale di Nations League

Daniele Vitiello

Ospite di TMW Radio, durante Maracanà, il giornalista Maurizio Pistocchi, ha parlato di Nazionale. Ecco il suo intervento:

Nazionale: c'è chi vorrebbe convocato il giovane Lucca del Pisa. Che ne pensa?

"A parole in Italia tutti vogliono i giovani, nei fatti non li vuole nessuno. Vengono definiti giovani anche i 2000, ad esempio Fagioli, molto interessante e con buona personalità, che è stato spedito a Cremona dalla Juventus. Lucca ha qualità normali, grande potenza, un po' ruvido tecnicamente ma se pensiamo che è stato escluso Raspadori ieri sera a San Siro il discorso Lucca-Nazionale è prematuro. Io però se fossi una grande squadra lo prenderei, visto che non ci sono prospetti simili in giro".

C'è stata qualche mossa che non le è piaciuta ieri sera?

"No, Chiellini pensava Mancini che non potesse fare tutti e novanta i minuti. Bernardeschi falso nueve era una scelta obbligata, ma non ha fatto bene. E' stata una scelta italianista, quella del marcare a uomo il regista avversario. Forse giocare con una punta vera avrebbe creato più problemi. Ma più che un problema di uomini è di idea di calcio".

Le priorità per il futuro quali sono?

​​​​​​​"Bonucci e Chiellini sono stati grandissimi difensori, anche se non molto fortunati nelle finali che hanno disputato. Si fa fatica a trovarne gli eredi. Stesso discorso sul centravanti. Certi ruoli nei top club sono ricoperti da stranieri nella maggior parte dei casi. Mancini della Roma ha velocità e fisicità ma deve migliorare. Non possiamo chiedere a Mancini di inventarsi giocatori quando chi li ha tutto l'anno non lo fa. Il problema in Italia è la formazione".

tutte le notizie di