Puscas: “Ho il morale alle stelle. Ringrazio mamma e papà  e pure Mancini”

Puscas: “Ho il morale alle stelle. Ringrazio mamma e papà  e pure Mancini”

di Riccardo Fusato, @FusatoRiccardo

Il Corriere dello Sport, ha intervistato l’attaccante nerazzurro, George Puscas, fresco autore di una doppietta con la sua nazionale, la Romania Under 21: “Ho il morale più alto perché il gol mi mancava. Torno ad Appiano Gentile con ancora più voglia. A giugno spero nella seconda convocazione della nazionale maggiore? La prima chiamata è stata un’emozione unica perché la sognavo fin da piccolo. Sta a me meritarmene un’altra. Se sarò agli Europei? Sarebbe bellissimo. Prima di tutto spero che i miei connazionali si qualifichino, poi toccherà a me dimostrare il mio valore. Quanto mi manca la mia famiglia ora che sono a Milano? Parecchio. Mi guardano in tv e riesco a vederli ogni 2-3 mesi. Vivo a Interello, faccio una vita tranquilla e a volte esco con gli amici. Chi devo ringraziare per essere arrivato in serie A? I miei genitori, Mancini e tutti quelli che mi hanno aiuto a imparare. Le mie caratteristiche? Devono dirle gli altri (sorride, ndr), ma penso di essere veloce, tecnico e potente. Mi piace duellare con i difensori avversari. “

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy