Rapid Vienna, Kühbauer in conferenza: “Due errori hanno reso molto difficile il nostro lavoro. Inter più intelligente e tecnica”

Rapid Vienna, Kühbauer in conferenza: “Due errori hanno reso molto difficile il nostro lavoro. Inter più intelligente e tecnica”

Le parole del tecnico in conferenza stampa

di Daniele Vitiello, @DanViti

Al termine di Rapid Vienna-Inter, Dietmar Kühbauer, tecnico della squadra ospite, ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni, riprese dall’inviato di Fcinte1908.it al Meazza: “Purtroppo abbiamo fatto un paio di errori che l’Inter ha saputo sfruttare e questo ha reso molto difficile il nostro lavoro. L’Inter è una squadra più intelligente e tecnica. I due errori iniziali, che hanno portato al doppio vantaggio, hanno reso tutto molto difficile, ma abbiamo comunque delle grandi qualità. La prossima partita può aver influenzato questo risultato? No, assolutamente. Il problema è stato mantenere la difesa compatta e riuscire a creare soluzioni offensive di maggiore qualità. La nostra idea era quella di arrivare all’intervallo senza subire nessun gol, per poi attaccare in ripartenza nella ripresa. Abbiamo avuto una grandissima esperienza in Europa, ma una squadra come l’Inter ne ha una maggiore rispetto alla nostra. Siamo riusciti a fare molto bene anche nelle fasi precedenti, ora dobbiamo concentrarci sulla sfida contro il Salisburgo. L’Inter ha sempre controllato la partita con giocatori che valgono svariati milioni e sono ad un livello diverso rispetto ai nostri. Noi ancora non siamo a questo livello, così come il nostro campionato è di diverso livello. Noi sfruttiamo occasioni come questa per imparare. L’Inter ha dimostrato grande qualità anche in Champions, l’Italia è sulla buona strada, ma bisogna riconoscere che Premier e Liga sono ancora superiori. Dal punto di vista tecnico devo dire che c’è stato moltissimo da imparare: i nostri avversari hanno avuto grande qualità anche nei momenti di maggiore pressione da parte nostra. Sul 2-0 la loro presenza fisica non è stata quella che ci si aspetta da una squadra italiana, ma hanno comunque gestito la partita molto bene. Noi dobbiamo cercare di alzare il nostro livello. Qual è lo svantaggio rispetto ad altre squadre? Un po’ di soldi (sorride ndr). La qualità dell’Inter e la velocità delle loro giocate ha fatto la differenza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy