Roma, per il Fair Play via uno dei big? Strootman o Nainggolan tra i sacrificati e l’Inter…

Roma, per il Fair Play via uno dei big? Strootman o Nainggolan tra i sacrificati e l’Inter…

La società giallorosso potrebbe essere costretta a cedere un giocatore importante per il bilancio

di Andrea Della Sala, @dellas8427

La Roma, come l’Inter, entro il 30 giugno deve sistemare il bilancio facendo entrare circa 30 milioni di plusvalenze. Per questo il ds Monchi e la dirigenza giallorossa sta lavorando sulle cessioni; la prima direttiva è quella di cercare di piazzare quei giocatori non di primissima fascia per Di Francesco come Skorupski, El Shaarawy o i vari Castan, Gyomber, Ponce, Sadiq, Verde, Soleri, Seck, Matteo Ricci, Machin e Calabresi, tutti di rientro dai rispetti prestiti.

L’altra via per rispettare gli obblighi del Fair Play è la cessione di uno dei big. Secondo quanto si legge su La Gazzetta dello Sport “Il primo indiziato è l’olandese Kevin Strootman, che ha due suoi ex allenatori che lo prenderebbero molto volentieri: Spalletti all’Inter e Rudi Garcia al Marsiglia, prezzo tra i 25 ed i 30 milioni di euro (nonostante una clausola superiore). Ma potrebbe partire anche Radja Nainggolan, detto che molto probabilmente la questione relativa alla situazione di Alisson non verrà risolta entro la data necessaria (e cioè il 30 giugno). Anche se, in tal senso, la prossima settimana ci sarà un agente che andrà a risentire il Chelsea ed a capire quanto i Blues possano mettere sul piatto della bilancia (sembra, però, non più di 50 milioni)”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy