FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Ronaldo: “Mi proposero di acquistare due club inglesi. Non avevo…”

Getty Images

Intervistato da Four Four Two, il brasiliano rivela che nel 2018 gli furono proposti due club inglesi

Gianni Pampinella

Era il 2018 quando Ronaldo era in trattative per acquistare un club inglese. Il prezzo elevato fece desistere il brasiliano che allora virò sul Valladolid. È lo stesso ex Inter a raccontare quei giorni intervistato da Four Four Two: "Cercavo una squadra da acquistare e ho avuto l'aiuto di alcune persone. C'erano molte opportunità in Inghilterra, e ci sono ancora, ma dal momento che sono probabilmente i più organizzati e preziosi al mondo, i club finiscono per avere una valutazione molto più alta rispetto a qualsiasi altra parte d'Europa. È davvero interessante. Ora vediamo tutti la Premier League essere all'avanguardia nell'industria del calcio mentre le altre leghe stanno facendo del loro meglio per recuperare il ritardo finanziario, perché competere con il calcio inglese è così difficile in questi giorni.  Allora c'erano alcune opportunità. Il Brentford è stato uno dei club che mi è stato proposto. Ho avuto modo di parlare con loro e capire il business plan, ed è stato molto bello".

 Getty Images

"C'erano anche club con un enorme potenziale: anche il Charlton, una squadra londinese con una grande tradizione, si è avvicinato a me. Ma queste erano tutte opportunità che richiedevano un investimento di oltre 50 milioni di sterline. Alla fine, ho deciso di acquistare Valladolid per un prezzo più basso e mantenere la qualità della vita che ho a Madrid. La breve distanza tra Madrid e Valladolid è molto importante. Questo mi permette di stare vicino alla mia attività per tutto il tempo. Quindi penso che sia stata la decisione migliore che potessi fare. Il campionato inglese rimane un obiettivo per me nel prossimo futuro. Perché quando ho iniziato a lavorare a Valladolid, la mia idea era quella di espandere il business e provare a costruire una rete di squadre. Ovviamente, poiché a Valladolid mettevo soldi di tasca mia, non avevo la liquidità per investire in altre squadre contemporaneamente e un altro progetto a quel punto avrebbe complicato le cose. Ma sono estremamente contento di come stanno andando le cose qui".

(FourFourTwo)

tutte le notizie di