Sacchi: “L’Inter di Conte è ancora un cantiere. C’è grinta, ma manca ancora gioco e organizzazione”

Sacchi: “L’Inter di Conte è ancora un cantiere. C’è grinta, ma manca ancora gioco e organizzazione”

L’ex tecnico ha parlato dell’Inter e della sfida di Champions di questa sera

di Andrea Della Sala, @dellas8427
Sacchi in tv

Oggi parte la Champions League e l’Inter sarà questa sera in campo contro lo Slavia Praga al Meazza. Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha detto la sua sul cammino dei nerazzurri:

“L’Inter di Conte è ancora in cantiere: sembra aver recepito grinta, volontà vincente e spirito di squadra del suo condottiero ma non ancora il gioco e l’organizzazione di squadra. I nerazzurri vincono ma non sempre convincono. Anche Antonio necessita di tempo per avere dai giocatori risposte naturali e sincronizzate. Le sue idee e le capacità didattiche non si discutono, ora serve attendere ancora un po’ per vedere un’organizzazione che tolga tranquillità agli avversari e alimenti l’autostima attraverso il dominio del campo e del gioco, la fluidità della manovra e l’intensità del pressing. Lo Slavia Praga non è insuperabile ma tosto e in Champions tutte le avversarie sono pericolose, anche perché in questo periodo le squadre italiane non sono al top della forma, causa ritardo della partenza del campionato rispetto al resto d’Europa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy