Sala, zero notizie e scoppia il caso pilota. Il Cardiff si defila: “Aereo non nostro”

Sala, zero notizie e scoppia il caso pilota. Il Cardiff si defila: “Aereo non nostro”

Nessuna notizia di Emiliano Sala e dell’aereo che lo avrebbe dovuto portare da Nantes a Cardiff

di Redazione1908

Passano le ore e diminuiscono le speranze. Nessuna notizia di Emiliano Sala e dell’aereo che lo avrebbe dovuto portare da Nantes a Cardiff e che invece lunedi’ sera, al largo del Canale della Manica, a Nord dell’isola di Alderney e a Ovest del faro di Casquets, e’ scomparso dai radar. La polizia di Guernsey nel pomeriggio ha diramato un comunicato, spiegando che dopo 9 ore intense, le ricerche non hanno prodotto effetti e sono state al momento sospese. Riprenderanno domani mattina, anche se il capo di Channel Islands Air Search, John Fitzgerald, anche oggi ha ribadito che le speranze di trovare vivi l’attaccante argentino e il pilota del Piper sono praticamente nulle. La famiglia di Sala, ovviamente, continua a sperare e a lottare contro un sentimento di assoluta disperazione condivisa anche da Nantes e Cardiff.

Tramite il proprio portavoce, Martín Molteni, la famiglia del giocatore ringrazia “la gente per il sostegno di queste ore. Le ricerche continuano, siamo in contatto con l’ambasciata, la polizia locale e l’agente di Emiliano. Bisogna portare avanti le ricerche senza fermarsi e un familiare del giocatore, Romina, si trova sul posto”. Molteni ha anche detto che la famiglia non ha apprezzato la “diffusione dell’audio WhatsApp di Emiliano”, spiegando che “era un messaggio privato” che tale doveva rimanere e poi ha ribadito: “e’ fondamentale che le ricerche continuino finche’ non si arriva alla conclusione”.

pilota-2 pilota

LA FIDANZATA E IL PILOTA – Intanto l’ex fidanzata del giocatore, Berenice Schkair, ha espresso il suo dolore sui social ma anche lanciato un post poi eliminato nel quale chiedeva di “indagare sulla mafia del calcio, non credo a un incidente”. Tornando a quanto accaduto, si conoscono le generalita’ del pilota del ipre scomparso, si tratta di Dave Ibbotson, 60enne di Scunthorpe che aveva portato gia’ il giocatore da Cardiff a Nantes e che, secondo quanto rivelato dal “The Sun”, su Facebook, aveva dialogato con un amico dicendo di non avere grande dimestichezza con il tipo di aereo.

IL CARDIFF – A proposito del volo, il Cardiff ha specificato che il Piper Malibu sul quale viaggiava Emiliano Sala non e’ di proprieta’ del patron del club, Tan Sri Vincent Tan, ne’ la societa’ e’ stata in qualche modo coinvolta nell’organizzazione del viaggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy