Salvini: “Al derby il Milan dovrà sceglierne se prenderne 3 o 4 dall’Inter. San Siro…”

Salvini: “Al derby il Milan dovrà sceglierne se prenderne 3 o 4 dall’Inter. San Siro…”

L’ex vice premier è un noto tifoso rossonero e ha parlato ai microfoni dei colleghi di QSVS soffermandosi sulla stracittadina e sul Meazza

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

L’ex vice-Premier Matteo Salvini, intervenuto su QSVS, ha parlato del derby Milan-Inter, in programma sabato, e dello stadio Meazza. Ecco cosa ha detto:  «Sarà mica il Milan quello che abbiamo visto, è la brutta copia di quello dell’anno scorso. È la terza partita, vero, ma se cambiamo 18 allenatori ma il risultato non cambia… è imbarazzante. A fine primo tempo a mio figlio che studiava inglese ho detto: ‘Sei convinto di andare al Derby sabato?’. Sarà mica una partita questa, senza gioco e idee».

IL DERBY – Poi ha aggiunto: «L’anno scorso siamo andati al Derby convinti di essere favoriti e l’abbiamo presa in quel posto, sabato andremo a San Siro scegliendo se prenderne 3 o 4. Siamo una squadra da metà classifica. “Il Derby è sempre il Derby, per il vero milanista. Partiamo svantaggiati ma mai dire mai. Auguri a tutti gli interisti in studio: vincerete 3-0”.

Salvini non è stato troppo magnanimo con i dirigenti rossoneri: «La dirigenza? Non parlo di competenza, sono l’ultimo dei fessi e sono un tifoso, ma tutte le squadre che dipendono da gente lontana hanno difficoltà. Abbiamo comprato questi giocatori, ma perché non giocano? Perché abbiamo la brutta copia dello scorso anno? Forza Milan ora e sempre, ma qui cambia poco e niente. Cosa facciamo a fare le campagne acquisti? Ne hanno spesi di soldi. Parlavo con un dirigente di una società minore e perché si ha sempre la necessità di riempirsi di pippe straniere e non di giovani? Alcuni stranieri in campo per il Milan stasera secondo voi valgono la pena?».

SAN SIRO – Sullo stadio Meazza ha sottolineato: «A Milano si stanno occupando di stadio e business, ma non si dovrebbe abbattere San Siro, è un pezzo di storia e un simbolo del calcio mondiale».

(Fonte: QSVS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy