Schianchi (GdS): “Inter, tieniti stretto lo 0-0. Ritorno? Qualche problema da evidenziare”

Schianchi (GdS): “Inter, tieniti stretto lo 0-0. Ritorno? Qualche problema da evidenziare”

L’analisi del noto giornalista

di Marco Astori, @MarcoAstori_

Tra le pagine dell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il noto giornalista Andrea Schianchi ha analizzato così il pareggio di ieri sera tra Eintracht Francoforte Inter: “L’Inter si aggrappa con tutte le sue forze all’Europa League e non molla la presa. Lo 0-0 di Francoforte è un risultato da tenersi stretto, con la prospettiva della gara di ritorno: la difesa ha retto di fronte agli assalti dei tedesconi che avanzavano come panzer soprattutto nel secondo tempo, le manone di Handanovic hanno fatto il loro dovere e, anche se si è notata qualche sofferenza di troppo, si può essere moderatamente soddisfatti dell’atteggiamento della squadra. Se poi fosse andato dentro il rigore di Brozovic, chissà come sarebbe finita. Comunque lo spirito di gruppo non è mancato, e questo è un ottimo punto di partenza per la sfida decisiva di giovedì prossimo.

Tuttavia, proprio in vista di quella partita, qualche problema c’è e va evidenziato: Lautaro è stato ammonito e sarà squalificato, Nainggolan è fermo per infortunio e ieri si è bloccato pure Perisic. Per compilare la lista Spalletti dovrà fare un notevole esercizio di fantasia. E qui entra in gioco la questione Icardi. La società e l’argentino sembrano più vicini di qualche giorno fa, forse la bufera sta passando, grazie all’abile lavoro diplomatico dei dirigenti nerazzurri, e così il centravanti potrebbe tornare a disposizione di Spalletti. Di certo si tratta di una corsa contro il tempo, perché Icardi non gioca una partita da un mese e la vicenda extracampo di cui è stato protagonista lascia scorie nei muscoli e nella testa. Senza Lautaro, la soluzione naturale sarebbe buttare dentro Maurito, ma sarà pronto? Avrà i famosi novanta minuti nelle gambe? La squadra lo accetterà dopo tutto quello che è successo? Domande alle quali bisogna rispondere entro una settimana”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy