Scholes attacca Mourinho: “È a 14 punti dal City e l’ultima cosa che deve fare è lamentarsi”

L’ex giocatore del Manchester United ha commentato come prive di significato le recenti dichiarazioni di José Mourinho sulla forza finanziaria del Manchester City

di Gianni Pampinella

Paul Scholes, ex centrocampista del Manchester United, ha commentato come prive di significato le recenti dichiarazioni di José Mourinho sulla forza finanziaria del Manchester City: “I commenti di Mourinho mi sembrano strani. Penso che il denaro che vuole sia disponibile, il problema è come spenderlo“, ha sostenuto l’ex nazionale inglese a BT Sport, elogiando il lavoro di Pep Guardiola: “Mourinho è a 14 punti di distanza dal City e l’ultima cosa che doveva fare era lamentarsi di loro. Il City ha fatto bene il suo lavoro e Guardiola lo ha migliorato“.

(Abola)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy