Sconcerti: “Gomez? Inter soluzione automatica. Pinamonti non all’altezza, Milik ha già un club”

Le parole del direttore di TMW

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Mario Sconcerti, direttore di TMW Radio, è intervenuto nel corso della trasmissione ‘Stadio Aperto‘: “Gomez? Decisione molto forte ed importante, non lo vedo però facilissimo da collocare in una grande squadra se vuole la stessa libertà avuta a Bergamo. A occhio, la soluzione automatica in cui potrebbe trovare spazio in due ruoli sarebbe l’Inter“.

Non cercano un vice-Lukaku?
Sì, ma sono cose diverse. Il loro quarto attaccante, Pinamonti, non è giudicato all’altezza e trovare un altro centravanti non è facile, anche perché Milik è uno che ha bisogno di giocare per gli Europei, altrimenti rimarrebbe a Napoli. Io tra l’altro sono convinto che abbia già una squadra, o sarebbe un pazzo. O meglio, sarebbe stato un errore rimanere fermo senza garanzie. Questo è il sospetto, e se non è libero si tratta solo di prenderlo in prestito per alcuni mesi“.

Arkadiusz Milik, Napoli
Getty Images

Giusto che la Fiorentina non faccia pressioni a Vlahovic col mercato?
“Se ho un attaccante da 20 gol lo prendo, e resta da vedere cosa toglie o aggiunge a Vlahovic. Se giocasse con Batistuta, come succedeva a Baiano, penso sarebbe una coppia da far bene ad entrambi. La vera domanda da farsi, però, è che tipo di giocatore sia Vlahovic. Uno che sta benissimo con un centravanti classico: prima punta lo è senz’altro, ma non è un attaccante totale e completo. Uno più vicino a Immobile che a Batistuta, e penso che accanto a lui serva proprio un nove classico. Il problema si sposta su Ribery, che deve incidere di più: Vlahovic da solo non può risolvere il problema del gol, ma d’altronde neanche Lukaku. Serve una seconda punta da 8-10 gol: sembrava Castrovilli ma è scomparso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy