FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

ultimora

Sconcerti: “Inter? Calcio che in Italia non si vedeva da anni. Perisic e Barella…”

Sconcerti: “Inter? Calcio che in Italia non si vedeva da anni. Perisic e Barella…”

L'editoriale sul Corriere della Sera di Mario Sconcerti, che analizza la prima metà di stagione dell'Inter di Simone Inzaghi

Alessandro De Felice

Giro di boa per la Serie A. Il campionato va in vacanza con il girone d'andata in archivio. Sulle colonne del Corriere della Sera, il giornalista Mario Sconcerti analizza la prima parte di stagione dell'Inter di Simone Inzaghi, 'Campione d'Inverno' e in testa alla classifica dopo 19 turni. Per l'editorialista il voto dei nerazzurri è 8,5:

"È campione d’Italia ma ha 5 punti più di un anno fa. Che Inzaghi fosse bravo era sicuro, che fosse pronto a sostituire Conte con questa energia, era più difficile da credere. Oggi l’Inter gioca un calcio largo, vasto, che non si vedeva in Italia da molti anni. Il voto più alto va a due giocatori particolari: Perisic (7,5) e Barella (7,5).Il primo perché è stato l’equilibratore tattico di tutta la squadra. Tocca a lui scegliere sulla fascia la posizione che la mantiene unita. Perisic ha fatto questo più 4 gol. Barella perché ha un’evidenza naif che lo rende un giocatore unico. Un solo rimpianto, ha segnato solo un gol. Non basta se si vuole essere centrocampisti europei. Voto Inzaghi 8".

tutte le notizie di