Sconcerti: “Serie A falsata? Marotta sfiora l’argomento: siamo tutti costretti a…”

Le dichiarazioni del noto giornalista ai microfoni di Calciomercato.com sull’attuale situazione del mondo del calcio

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

Mario Sconcerti, editorialista del Corriere della Sera, ha parlato dell’evoluzione del calcio ai tempi del Covid-19 nel tradizionale appuntamento su Calciomercato.com con la rubrica “Un cappuccino con Sconcerti“. Ecco le parole del noto giornalista:

Quando Marotta parla di campionato falsato sfiora soltanto l’argomento. Non è falsato, è un campionato dove siamo tutti costretti a fingere perché quello vero non può esserci. Il Napoli non va a Torino ed è convinto di aver ragione, nella Lazio si allenano giocatori positivi, dovunque facciamo finta che esista una bolla che tiene protetti i giocatori che invece cadono come foglie, come tutti noi. Mancini fa anche di più, prova a fingere di poter innovare il suo mestiere anche sotto virus e si inventa tre partite della nazionale nelle soste.

No, non è falsato, è solo un calcio che non c’è mai stato. Uno normale non eravamo in grado di produrlo. Questo non è tempo di sottigliezze, è tempo di sopravvivenza, di qualunque cosa. Continuate a litigare su tutto e presto qualcuno spegnerà la luce, come già sta accadendo al resto d’Italia. Il calcio oggi è un privilegio, prendiamocelo e teniamo le bocche chiuse. O i falsati siamo noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy