CorSera – Italia, con Sensi in apnea difficile trovare la quadra. Barella, serata anomala…

Non solo il gol nella prova del centrocampista marchigiano mentre l’ex Cagliari produce una prestazione di grande personalità

di Alessandro De Felice, @aledefelice24

L’Italia ai piedi di Stefano Sensi. E non solo per il gol. “Quando va in apnea diventa difficile trovare la quadra, nonostante l’eccellente prestazione di Barella che corre ed è sempre nel vivo dell’azione“. Così Il Corriere della Sera definisce la prestazione del centrocampista dell’Inter, autore del gol dell’1-1 nella sfida tra la Nazionale di Roberto Mancini e la Bosnia nella prima sfida di Nations League. “Non parte titolare da febbraio e delega spesso l’impostazione a Barella: però non molla fino all’ultimo e trova il piattone quasi in spaccata (con deviazione) che porta al pareggio” aggiunge il quotidiano, che valuta da 6 la prova del calciatore di Urbania.

Tra i migliori c’è Nicolò Barella, autore di una prova da 7 per il Corriere della Sera: “Anche per lui è una serata del tutto anomala, con la stagione precedente appena conclusa e una settimana di ferie. Però no si tira mai indietro, anche in impostazione mettendoci personalità. Da leader“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy