Skriniar, inversione a U. Sembrava ai saluti con l’Inter, ora è imprescindibile per Conte

Il difensore slovacco sembrava ormai prossimo a lasciare l’Inter, ma ha lavorato e si è conquistato il posto da titolare

di Andrea Della Sala, @dellas8427

L’Inter ha trovato continuità in campionato e si è avvicinata al Milan, ora a un solo punto di distanza. Merito del ritorno al 3-5-2, ma anche di un assetto difensivo che ha blindato la squadra. Da quanto Conte ha schierato il trio Skriniar-De Vrij-Bastoni tutta la fase difensiva è migliorata e la squadra ora subisce poco. In particolare da sottolineare il percorso dello slovacco, la pedina che di fatto ha cambiato la difesa.

Getty Images

Sul centrodestra Skriniar ha fatto una inversione a U, da sacrificabile sul mercato a imprescindibile. Sul centrosinistra Bastoni non sembra soffrire minimamente le vertigini. In mezzo, Stephan De Vrij è l’unico della compagnia che non ha avuto il Covid e anche per questo ha giocato di più, mentre il suo agente Raiola brigava per il rinnovo. Un po’ di stanchezza mista a qualche imprecisione nulla hanno tolto al ruolo di leader dell’olandese”, si legge su La Gazzetta dello Sport.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy