Skriniar-Sensi-Sanchez, voglia di riscatto: tre armi in più per Conte, l’Inter li aspetta

I tre nerazzurri vogliono riscattarsi dopo un’annata difficile

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

In attesa di conoscere l’impatto che avranno i nuovi arrivati, la seconda Inter targata Antonio Conte potrà contare su tre giocatori che, dopo un’annata difficile, hanno oggi una gran voglia di riscatto: Milan Skriniar, Stefano Sensi e Alexis Sanchez. Tuttosport analizza la situazione dei tre nerazzurri.

SKRINIAR – “Punta a tornare titolare Skriniar, suo malgrado vittima della rivoluzione tattica con cui Conte ha impostato la difesa a tre. Lo slovacco non si è trovato a proprio agio nel nuovo sistema difensivo, finendo per commettere errori in serie, inconsueti per un giocatore del suo talento. […] Ora si resetta tutto e sembra accantonata l’idea di una cessione“.

SENSI – “Un anno fa di questi tempi aveva già collezionato due reti e altrettanti assist, era l’uomo più brillante dell’Inter, prima che in autunno si inaugurasse una sequela di infortuni (adduttori, polpaccio, piede, bicipite femorale). La sua stagione è sostanzialmente finita a gennaio ma l’Inter lo ha comunque riscattato versando venti milioni di euro al Sassuolo. Otto mesi dopo, il centrocampista scalpita. Conte in lui crede molto, sicuro di poterlo usare come mezzala e trequartista ma anche da regista davanti alla difesa“.

SANCHEZ – “Fra gli interisti che più scalpitano, c’è infine Sanchez, che aspira a un bottino più abbondante di quattro gol in 32 partite. Una quindicina le ha saltate per problemi fisici, inclusa la semifinale di Europa League. Alla luce dell’impatto nel post lockdown, l’Inter ha spinto per tenerlo, operazione resa possibile anche dalla risoluzione del contratto fra il 31enne cileno e il Manchester United. A Conte avrebbe fatto comodo averlo nelle migliori condizioni nel momento più duro della rincorsa alla Juventus, per dare fiato a Lukaku e Lautaro. La speranza di Sanchez è rendersi utile da subito“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy