SOCIAL – Inter, Lukaku non le manda a dire alla EASPORTS e strizza l’occhio a PES

SOCIAL – Inter, Lukaku non le manda a dire alla EASPORTS e strizza l’occhio a PES

L’attaccante belga lancia frecciatine ai produttori del famoso videogames Fifa

di Alessandro De Felice

Le polemiche estive sul suo stato di forma spazzate via a botta di post su Instagram. Romelu Lukaku, già in estate, aveva risposto ai detrattori che lo volevano in precario stato di forma fisica, pubblicando i risultati dei test di velocità fatti al Manchester United. Una media di 36 km/h per il belga che oggi – dopo aver messo a segno la rete con la nazionale nella gara contro la Scozia – è tornato sull’argomento. Il destinatario questa volta è la casa produttrice di videogames EASport (madre di Fifa). Al centro della tenzona la bassa percentuale associata all’attaccante per quanto riguarda la velocità.

“EASPORT, in velocità 75? Hai dimenticato i 36 km/h? OfficialePes non deludermi” la missiva del bomber nerazzurro con un chiaro appello al principale competitor di Fifa, vale a dire Pro Evolution Soccer.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy