Strama e la difesa a 3: “Moratti non ha preclusioni. Sono certo che Gasp…”

Strama e la difesa a 3: “Moratti non ha preclusioni. Sono certo che Gasp…”

di Daniele Mari, @marifcinter

Andrea Stramaccioni, nella lunga intervista a Tuttosport, ha parlato anche del cambio di modulo e del passaggio alla difesa a tre, fatale a Gian Piero Gasperini: “Sono sicuro che il presidente non ha preclusioni sulla difesa a 3. Io, prima di farla, gliel’ho chiesto, Moratti ha avuto altre difese a tre: Simoni, Zaccheroni. Non è poi che ci siano tanti sistemi: a 4 o a 3, che è uguale a 5. Io non so cosa abbia portato al non funzionamento con Gasperini che per me è uno dei più preparati. Lo conosco bene, ho lavorato con lui a Crotone. Chi lo ha preso, sapeva cosa faceva Gasperini. Sono convinto che se avesse avuto più possibilità, avrebbe messo in campo qualcosa di buono. Poi l’Inter ha fatto le sue valutazioni e il presidente ha fatto bene perché la squadra è sua”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy