Terreur: “Lukaku non amato al Man United. Se l’Inter fa l’offerta giusta…”

Terreur: “Lukaku non amato al Man United. Se l’Inter fa l’offerta giusta…”

Conte ha sempre stimato l’attaccante belga e lo voleva già al Chelsea

di Francesca Ceciarini, @FrancescaCphoto
Lukaku esulta con la maglia del Manchester United

L’esperto di calcio belga Kristof Terreur crede che Romelu Lukaku possa muoversi dal Manchester United in questa sessione di calciomercato, a patto che arrivi l’offerta giusta per lui.

Il giocatore ex Everton non si sente amato e valorizzato ad Old Trafford: arrivato nell’estate del 2017 per 90 milioni di euro dai Toffees, ha segnato 42 gol in 97 presenze per i Red Devils, ma se con Mourinho aveva un buon feeling, con Solskjaer la scintilla non è mai scoccata, tanto che l’allenatore norvegese lo ha fatto spesso accomodare in panchina per dare spazio a Marcus Rashford.

“Se gli si presenta l’opportunità di giocare per un allenatore che lo vuole a tutti i costi credo che possa prenderla al volo,” rivela il giornalista di VTM News parlando a Sky Sports UK.

“Penso che lui senta di non essere la prima scelta al Manchester United in quanto ovunque si sente che Solskjaer ama Rashford.

“E ovviamente Lukaku non nemmeno ha giocato poi così tante partite con Solskjaer quindi penso che se lui ha la chance di giocare da qualche altra parte la coglierà al volo.”

Terreur poi parla del possibile approccio all’Inter ma soprattutto del debole mai nascosto di Antonio Conte per l’attaccante belga:

“Conte spingeva per averlo qualche anno fa quando era al Chelsea: era il suo obiettivo numero uno prima di prendere Alvaro Morata ( arrivato ai Blues proprio dopo che lo United gli soffiò Lukaku ad accordo quasi raggiunto, ndr)

“Tra l’altro, il procuratore di Lukaku, Federico Pastorello, ha un’ottimo rapporto con l’entourage di Conte, quindi la cosa potrebbe andare in porto.”

Secondo il giornalista connazionale di Lukaku e Nainggolan per l’Inter comunque non sarà facile mettere sotto contratto l’attaccante del Manchester United:

“Al momento, comunque, non vedo come l’Inter possa prendere un giocatore che andrà a costare almeno 90 milioni, a cui bisogna aggiungere le spese per lo stipendio

“Quindi penso che sarà un affare molto difficile. Nel calcio però non si può mai dire e magari Romelu spingerà per andare via.

“O magari Solskjaer gli dirà che lui è una seconda scelta e non conta su di lui.”

Addirittura Terreur pensa che le trattative per un suo eventuale trasferimento possano protrarsi fino alla fine del mercato, con gli ultimi giorni che potrebbero essere – verosimilmente- i migliori per chiudere e non c’è solo l’Inter su di lui:

“Dobbiamo vedere [cosa succederà] ma credo che sia un affare che non si chiuderà prima dell’ultima settimana del calciomercato.”

“Si è anche rumoreggiato che il Napoli fosse interessato a Lukaku, ma dovrebbero spendere la cifra più altra della loro storia per lui.”

Altro aspetto valorizzato da Lukaku, i diritti di immagine, per cui il belga guadagna ben 10 milioni di sterline ai Red Devils:

“Inoltre dovrebbe abbandonare i suoi diritti di immagine che ha con il contratto stipulato col Manchester United perché al Napoli di solito acquisiscono completamente i diritti di immagine dei giocatori, ed è una cosa che di solito i calciatori non amano.

“Quindi potrebbe dover rimanere se l’Inter non può permetterselo e dovrà lottare per un posto al club di Old Trafford.”

( Sky Sports UK)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy