Tramezzani: “Hakimi, talento innato. Ma il top è Dimarco: gli ho visto fare cose pazzesche”

I due esterni stanno dimostrando di essere fra i migliori interpreti del ruolo

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Achraf Hakimi e Federico Dimarco

Achraf Hakimi sta dimostrando di essere uno dei migliori esterni del mondo: già 6 i gol messi a segno dal marocchino dell’Inter, un vero e proprio acquisto azzeccato. Ma c’è anche un altro laterale di scuola nerazzurra che sta brillando in questa prima parte di stagione: Federico Dimarco, mancino classe’97 reduce da due splendide reti consecutive. Paolo Tramezzani, ex difensore interista ed ex allenatore del difensore del Verona, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport:

Hakimi è “prestato” al ruolo di difensore ma ha l’istinto dell’attaccante, perché entra nel campo, stringe, può affondare sul destro o rientrare sul sinistro. È una cosa innata. E ce l’ha anche Dimarco, che per me è il top: l’ho avuto al Sion e gli ho visto fare cose pazzesche. Gol come quello al Torino o all’Inter l’anno scorso uno nel suo ruolo lo fa una volta nella vita, e invece lui è in grado di farne tanti così. Anche quello al Crotone non era mica facile…“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy