TS – Dzeko, Barella e Lazaro: Conte li vuole tutti e subito. Lukaku? Ottimismo Inter ma…

TS – Dzeko, Barella e Lazaro: Conte li vuole tutti e subito. Lukaku? Ottimismo Inter ma…

Le ultime news di mercato sull’Inter

di Matteo Pifferi, @Pifferii
Lukaku gol contro il PSG

“Tutti e subito. Antonio Conte vuole arrivare alla partenza per Lugano (7 luglio) con tre acquisti: Lazaro, Dzeko e Barella, anche se quest’ultimo godrà di un supplemento di vacanze per gli impegni con l’Under 21. L’iperattivismo di Marotta e Ausilio è giustificato dalla necessità di dare solide fondamenta al progetto in partenza”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito alle ultime di mercato in casa nerazzurra. L’affare più vicino alla conclusione sembra quello per Lazaro con l’Inter che offre 17 mln più 2 di bonus, avvicinandosi alle richieste (20 mln) dell’Hertha, tanto che “non ci sarebbe da stupirsi se Marotta e Ausilio dovessero organizzare un blitz a Berlino per chiudere l’operazione già a inizio settimana”.

MERCATO INTER, LE ULTIME – Per Barella, invece, è attesa una “brusca accelerazione”, sebbene il Cagliari difficilmente possa abbassare la richiesta di 50 milioni di euro, a fronte di un’offerta nerazzurra di 40 milioni (35 più 5 di bonus senza contropartite). Discorso analogo per Dzeko, per il quale c’è già un accordo (il giocatore “ha già salutato Roma”, sottolinea Tuttosport) ma resta da capire quale giovane (il prescelto pare essere Merola) possa essere inserito nell’affare. Resta aperta anche la pista che porta a Lukaku, sebbene l’eventuale arrivo del belga non possa prescindere da un addio di Icardi: “L’Inter però è molto ottimista anche per il belga, nonostante il precedente Darmian debba essere da ammonimento considerato che il Manchester United sparò a gennaio una proposta fuori target (6 milioni per il prestito, 6 per il riscatto) per un giocatore già ai margini del progetto. Lo United valuta Lukaku 90 milioni ed è difficile pensare che possa andare sotto a quota 70 milioni. Però il fatto che il belga abbia deciso di uscire allo scoperto in modo tanto fragoroso è di certo un fattore nella trattativa. Anche perché che convenienza avrebbe Ole Gunnar Solskjær a trattenere un giocatore che non rientra nel progetto e, per di più, è scontento? Nessuna”, chiosa Tuttosport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy