TS – Inter, a Madrid la benedizione di Zhang a Conte. “Il patron di Suning ha chiesto di…”

TS – Inter, a Madrid la benedizione di Zhang a Conte. “Il patron di Suning ha chiesto di…”

I dettagli dell’incontro avvenuto ieri nella capitale spagnola

di Matteo Pifferi, @Pifferii
Antonio Conte e Zhang Jindong

“E anche il battesimo col boss di Suning è andato. Antonio Conte ieri ha terminato la conoscenza dei vertici nerazzurri con una chiacchierata lunga quasi due ore con il proprietario del colosso di Nanchino, Jindong Zhang”. Apre così l’articolo di Tuttosport in merito all’incontro avvenuto ieri pomeriggio a Madrid tra il proprietario di Suning e Antonio Conte che, assieme alla dirigenza nerazzurra, ha discusso del presente e futuro dell’Inter.

LA BENEDIZIONE DI ZHANG JINDONG – Il quotidiano rimarca come Zhang senior si innamorò di Conte nell’estate del 2016 durante la sfida tra Italia e Spagna agli Europei: “Da quel momento l’Inter ha cercato più volte di portare Conte a Milano, in particolare nella primavera del 2017 prima di virare su Spalletti. Zhang ha voluto ricordare questo lungo corteggiamento a Conte, gli ha raccontato come ha creato il gruppo Suning, il business dell’azienda di Nanchino e i suoi valori. Ovviamente Zhang sr ha sottolineato come Suning abbia sempre di più la voglia e l’ambizione di espandersi nel mondo. L’imprenditore cinese si è detto felice e soddisfatto di accogliere uno dei più grandi allenatori al mondo nella famiglia Suning, una scelta fortemente voluta da suo figlio Steven, ma condivisa con tutto l’establishment di Nanchino, per iniziare una nuova era dell’Inter che dovrà riportarla finalmente ai vertici del calcio italiano ed europeo. Zhang ha chiesto a Conte di riportare l’Inter alla vittoria, di essere la squadra che riuscirà a spodestare la Juventus dal trono. E questa, in fondo, è la sfida che più di altre stuzzica Conte”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy