TS – Inter, Marotta dichiara ‘guerra’ alla Juve: il piano per Chiesa. Ma c’è una falla, ecco quale

TS – Inter, Marotta dichiara ‘guerra’ alla Juve: il piano per Chiesa. Ma c’è una falla, ecco quale

Il talento viola potrebbe arrivare all’Inter nel prossimo mercato

di Francesca Ceciarini, @FrancescaCphoto
Federico Chiesa, Italia, 2019
 
Federico Chiesa è il nome per cui l’Inter e la Juve si sono promesse “guerra” non per questo mercato, ma addirittura per il prossimo, fra un anno. Ecco come spiega la situazione Tuttosport:
“Non bastassero i duelli di quest’estate, tra Juventus e Inter se ne profila già anche uno per la prossima. O meglio, Beppe Marotta e l’Inter vorrebbero rinnovare tra qualche mese una sfida le cui prime avvisaglie c’erano già state 12 mesi fa, quando l’ad nerazzurro era ancora bianconero, e che la Juventus e Fabio Paratici contavano invece di scongiurare giocando d’anticipo in questa sessione di mercato”.  
I Bianconeri vorrebbero l’esterno già in rosa per questa stagione, ma la Fiorentina non sembra intenzionata a cederlo in questa sessione di mercato:
La sfida in questione è quella per Federico Chiesa e la società bianconera in realtà spera ancora di evitarla, chiudendo l’acquisto dell’attaccante viola prima del 2 settembre. La determinazione della Fiorentina a trattenere il suo gioiello e le difficoltà della Juventus nel concludere le cessioni necessarie a sfoltire la rosa, passo indispensabile prima di piazzare nuovi colpi, però, hanno lasciato aperta la questione. E in questa apertura si è infilato Marotta”.
Il dirigente interista non  ha perso l’occasione per piazzare il suo affondo:
“L’ad interista ha prospettato ai vertici viola una soluzione interessante: l’Inter è pronta ad acquistare Chiesa la prossima stagione, con un’offerta ritenuta congrua dalla Fiorentina (dunque da 70 milioni come minimo, ma questo dipenderà anche dalla stagione del ventunenne attaccante). Questo permetterebbe al patron Rocco Commisso e al suo braccio destro Joe Barone di tener fede alle ripetute assicurazioni sulla permanenza di Chiesa, prospettando al tempo stesso al giocatore un salto di qualità nella prossima stagione che aiuterebbe a mantenerelo motivato, e infine tra un anno il passaggio all’Inter scontenterebbe meno i tifosi rispetto a quello alla Juventus. Sempre che nel frattempo la Fiorentina non abbia una crescita tale da convincere il figlio d’arte a restare ancor più a lungo a Firenze. Ma questa al momento è un’ipotesi solo teorica”.
C’è però un problema non da poco che l’Inter deve fronteggiare: la volontà di Chiesa.
“Il piano dell’Inter ha però una falla importante: Chiesa vuole andare alla Juventus. Il talento viola ha individuato nella società bianconera quella giusta per compiere l’ultimo salto di qualità a livello personale e per puntare a vincere trofei a livello di squadra. Fosse dipeso da lui sarebbe da tempo ad allenarsi agli ordini di Maurizio Sarri, con un contratto da 5 milioni a stagione sul quale era già stata raggiunta un’intesa di massima. Non sembra intenzionato a mettersi sul piede di guerra se proprio dovrà restare ancora una stagione alla Fiorentina, ma la destinazione l’ha scelta e sarebbe quella anche tra 12 mesi. La Juventus, però, se riuscirà a portare a termine le cessioni in programma (ne parliamo a pagina 6), proverà a convincere Commisso prima della fine di questa sessione di mercato: e l’attivismo viola, su obiettivi anche costosi come Suso e, in termini di ingaggio visto che è svincolato, Ribery (per giunta stesso ruolo di Chiesa), lasciano pensare che i dirigenti della Fiorentina non escludano di incassare una ricca plusvalenza.
Se l’operazione però non andasse in porto subito, per l’irremovibilità viola o per il mancato perfezionamento delle cessioni necessarie da parte della società bianconera, l’Inter avrebbe la chance di turare la falla nella sua strategia, utilizzando i prossimi mesi per convincere Chiesa a preferire il nerazzurro al bianconero, anche se dovrebbe inseguire una Juventus comunque in vantaggio”.
( Tuttosport)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy