TS – Inter, ringrazia Dybala: il suo no al Manchester United ha permesso l’arrivo di Lukaku

In estate i destini dei due attaccanti sono stati a lungo legati

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Paulo Dybala, Juventus

Romelu Lukaku è diventato in pochi mesi uno dei nuovi leader dell’Inter targata Antonio Conte: l’ttaccante belga sta trascinando i nerazzurri a suon di gol, e i tifoso lo hanno già eletto a beniamino del pubblico. Il suo arrivo a Milano, come ricorda Tuttosport, è stato fortemente aiutato dal rifiuto di Paulo Dybala di andare al Manchestr United:

È stato un incrocio di circostanze, un bivio di quelli che poi hanno deciso, in qualche modo, la stagione. Per tutte e due le squadre, in realtà. Perché l’ago della bilancia, in tutta la situazione, alla fine è toccato a Paulo Dybala, giocatore che questa estate sembrava sul punto di fare le valigie e lasciare Torino. Riavvolgiamo il nastro: è fine luglio e l’Inter ha intavolato da tempo una trattativa con il Manchester United per Lukaku (che ha manifestato il desiderio di lasciare la Premier), il grande colpo di mercato che vuole Antonio Conte fin dai tempi in cui il tecnico allenava il Chelsea e Big Rom stava per lasciare l’Everton. La trattativa tra nerazzurri e Blues è in un momento piuttosto tirato, con l’Inter che cerca di abbassare le pretese dello United contando sull’intesa con il giocatore e lo United disposto a lasciare andare Lukaku, ma solo alle sue condizioni. Uno scenario nel quale piomba Fabio Paratici, che mette sul piatto per accaparrarsi il centravanti belga un giocatore importante come Paulo Dybala.

Nei primi giorni di agosto sembra proprio che la Juve abbia operato il sorpasso sull’Inter e si appresti ad accogliere Romelu. L’Inter, dal canto suo, resta in attesa, forte del fatto che Lukaku ha dato la sua parola a Conte. L’alleato inaspettato e migliore per le strategie nerazzurre, alla fine, sarà però Paulo Dybala: che con le sue richieste, tra commissioni, ingaggio e quant’altro, fa capire allo United di non gradire Manchester come destinazione. Dybala vuole ancora fortemente la Juve. Alla fine, di Dybala al Manchester non se ne fa nulla e Lukaku può finalmente raggiungere Conte, con l’Inter che paga 65 milioni, più 10 di bonus, più il 5% di una futura rivendita, accontentando di fatto le richieste del Manchester, ma facendo tanto felice anche Conte“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy