TS – Inter, Spalletti fa il ragioniere: quota terzo posto, servono 70 punti. Ma l’ideale…

Il quotidiano torinese fa due conti sulla classifica e riflessioni sul finale di campionato dei nerazzurri

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

E’ tempo di chiudere il discorso terzo posto e i giornali fanno i conti sulla classifica nerazzurra. La somma più facile di tutte è vincere le ultime 4 partite, 12 punti in palio e fare amplein farebbe sparire qualsiasi dubbio sul raggiungimento del terzo posto. Le prossime gare Spalletti e i suoi le giocheranno contro Udinese, Napoli, Chievo ed Empoli e se arrivasse comunque a settanta punti alla fine dovrebbe comunque riuscire ad aggiudicarsi il posto in CL: “La quota sicurezza è a 70 punti, ma – qualora la Roma, che ora occupa il quinto posto, dovesse pareggiare anche una sola partita delle ultime quattro – all’Inter basterebbe arrivare a 69 per festeggiare”, scrive TuttoSport. Bisognerà comunque scendere in campo per cercare di vincerle tutte per non dover dipendere dai risultati delle squadre che inseguono. “L’ideale per l’allenatore sarebbe aggiungere altri dieci punti in classifica per eguagliare i 72 punti conquistati un campionato fa: al momento l’Inter viaggia 4 punti sotto media ma, al netto dell’impresa all’Olimpico, nelle ultime quattro giornate la prima Inter di Spalletti perse due gare (con Juve e Sassuolo a San Siro) vincendo i due impegni che il menù offriva in trasferta. L’altro? Proprio a Udine, il 6 maggio. E finì 4-0”, si legge ancora sul giornale torinese.

(Fonte: TS)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy