TS – Messi chiama Lautaro, Inter a lavoro con l’agente: Marotta gioca il jolly, rispetto a Icardi…

Pericolo Messi per l’Inter: il fuoriclasse argentino vorrebbe Lautaro al Barcellona, ma il club nerazzurro studia la contromossa

di Alessandro De Felice, @aledefelice24
Lautaro Martinez, Inter

Undici gol e tre assist tra campionato e Champions League. Dopo un avvio di stagione a rilento, Lautaro Martinez è completamente esploso diventato – in coppia con Lukaku – un vero e proprio fattore nell’annata dell’Inter di Conte.

Tuttosport spiega come il Toro sia entrato nelle grazie del suo connazionale Lionel Messi, che vorrebbe portare al Barcellona per ereditare il ruolo di centravanti di Luis Suarez: “Il problema (per l’Inter) è che Martinez si è imposto pure in Nazionale, a partire da quanto fatto in estate in Coppa America, e questo ha reso sempre più forte il tam-tam proveniente dalla Spagna sul fatto che Leo Messi lo abbia designato quale erede del “Pistolero” Suarez“.

Il club nerazzurro si sta muovendo per blindare il suo gioiello ed evitare spiacevoli sorprese: “Ad alimentare il rischio, la clausola da 111 milioni inserita nel contratto dell’attaccante valida fino al 15 luglio. Con Beto Yaque, procuratore del giocatore, l’Inter ha già iniziato a parlare già da agosto ed entro gennaio si dovrà arrivare a una soluzione: l’obiettivo di Beppe Marotta – è togliere la clausola rinnovando il contratto all’argentino a cifre consone al suo nuovo ruolo nell’Inter (l’ingaggio è già stato portato a 2.5 milioni)“.

Ma al di là dell’aspetto economico, c’è un altro fatto che l’Inter vuole giocarsi per convincere Lautaro a respingere le proposte allettanti: “L’Inter può contrapporre a Messi la solidità del progetto Conte. Il quale non manca occasione per ricordare come la coppia con Lukaku sia il presente e pure il futuro del club. E un’Inter finalmente competitiva può convincere Martinez a restare a lungo a Milano per provare a fare quanto non è riuscito a Icardi, ovvero vincere qualcosa in nerazzurro. Gira e rigira, si torna sempre lì“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy