Tutti pazzi per Esposito: Roma e Cagliari lo vogliono per Dzeko e Barella, ma l’Inter…

Tutti pazzi per Esposito: Roma e Cagliari lo vogliono per Dzeko e Barella, ma l’Inter…

Il gioiello del vivaio nerazzurro non smette di stupire

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Sebastiano Esposito, Inter Primavera

Un altro show, l’ennesimo di questa stagione da incorniciare, che ha permesso all’Inter di Primavera di battere la Roma e conquistare il pass per la finale del campionato di categoria: Sebastiano Esposito ancora una volta ha messo in mostra le sue enormi qualità, e i nerazzurri non intendono perdere quello che viene considerato all’unanimità uno dei migliori talenti del calcio italiano (e non solo). Roma e Cagliari hanno provato a inserirlo nelle trattative per Dzeko e Barello, ma da Milano è arrivata una risposta che non ammette repliche: Esposito non si tocca. Così scrive Tuttosport: “Sebastiano Esposito, attaccante, classe 2002, è l’oggetto dei desideri di mercato di tante squadre. Anche Cagliari e Roma hanno fatto il suo nome come contropartita negli affari Barella e Dzeko, ma l’Inter non ci sente e il perché è andato in onda ieri, nella semifinale del campionato Primavera i nerazzurri ha sconfitto la Roma. Entrato a metà secondo tempo, con l’Inter sì in vantaggio grazie al rigore (generoso) segnato da Colidio, ma con la Roma che la stava schiacciando dentro l’area, Esposito, migliore in campo, ha deciso il match. Lo ha fatto con una freddezza da veterano: prima ricevendo palla al limite dell’area, testa su per guardare il portiere, un tocco per sistemare la palla e poi via, missile nell’angolino e arrivederci Roma“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy