Usa ’94, finalmente catturato il mandante dell’omicidio del difensore colombiano Escobar

Usa ’94, finalmente catturato il mandante dell’omicidio del difensore colombiano Escobar

Il difensore della Colombia, all’epoca 27enne, venne freddato con sei colpi di pistola per l’autorete contro gli Stati Uniti

di Redazione1908

Il 2 luglio del 1994 Andres Escobar Saldarriaga viene assassinato con sei colpi di pistola. La sua colpa? Essere costato alla Colombia l’eliminazione dal Mondiale con l’autorete contro gli Stati Uniti. Un’autorete che gli è costata la vita. Per la morte del giocatore, all’epoca, viene arrestato Humberto Muñoz Castro, condannato in seguito a 43 anni di prigione ma tornato in libertà nel 2005. Ma adesso, a distanza di 24 anni, è stato catturato il mandante di quell’omicidio: Juan Santiago Gallon Henao, un narcotrafficante che punì Escobar per avergli fatto perdere un’ingente somma di denaro scommessa su quella partita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy