Vecchi: “Bravissimi, fase difensiva impeccabile. Sempre Inter-Roma? A De Rossi ho detto…”

L’analisi di Stefano Vecchi della vittoria della Primavera dell’Inter contro la Roma

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Stefano Vecchi ha commentato la vittoria della Primavera dell’Inter contro la Roma ai microfoni di Inter Channel: “Partita perfetta? E’ stata una partita attenta, le situazioni che avevamo provato e che volevamo mettere in campo le abbiamo messe in pratica. Bravi i ragazzi a farlo. Sotto questo aspetto è stata la partita perfetta, abbiamo concesso pochissimo a loro, abbiamo giocato, abbiamo avuto situazioni e occasioni, parecchia pressione nella loro metà campo. Quando siamo andati in vantaggio siamo stati bravissimi a concedere poco. E’ un risultato meritato. Abbiamo disputato un ottimo primo tempo. Il gol? Bravissimo Emmers, bravissimi a rubare palla in mezzo al campo. E’ stato l’atteggiamento di tutti. Ma soprattutto è stato importante aver concesso poco ad una squadra che fa tanti gol, pochi tiri in porta per giocatori come Tumminiello, Soleri, giocatori forti dei quali sentiremo parlare. Siamo stati bravissimi per aver fatto una fase difensiva impeccabile. Modulo con Emmers più centrale? L’ho scelto per essere più aggressivi in mezzo al campo e riuscire a limitare le giocate di Bordin, che fa gioco e costruisce e dà ordine in mezzo al campo. Volevamo concedergli poco spazio per poi buttarci dentro la linea difensiva.”

E’ sempre Inter-Roma: “Ne parlavamo con De Rossi prima della partita, probabilmente organizzeremo un’amichevole questa estate in ritiro. La beffa è che ci incontriamo sempre dalla stessa parte del tabellone. Sembra destino. E’ una cosa che da un lato preferiremmo evitarli, dall’altra siamo contenti perché si arriva sempre in fondo, il nostro settore giovanile come quello della Roma è importante, per i giocatori che fanno uscire loro e che facciamo uscire noi. Il fallo di mano? Sinceramente è stato abbastanza volontario, ho protestato anche. Per il fallo in mezzo al campo noi dovevamo vincere questa gara, abbiamo rischiato giocatori che non erano al 100% e che erano diffidati. Adesso pensiamo solo alla finale.”

(Inter Channel)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy