Vigorelli: “Eto’o? Quando arrivò all’Inter fece una richiesta: lì si capì quanto fosse grande”

Vigorelli: “Eto’o? Quando arrivò all’Inter fece una richiesta: lì si capì quanto fosse grande”

Le parole del noto agente sul camerunense

di Marco Astori, @MarcoAstori_
Vigorelli:

Intervenuto ai microfoni di TMW, il noto agente Claudio Vigorelli ha parlato così di Samuel Eto’o, ex attaccante dell’Inter che ha annunciato il ritiro dal calcio giocato qualche giorno fa: “Quando si parla di Samuel mi vengono i brividi, ho avuto il piacere e la fortuna di accompagnarlo in diverse tappe della sua carriera. Non vedere più in campo certi campioni fa un certo effetto, ma è il gioco della vita: si comincia, si gioca e poi si finisce. Samuel avuto una carriera straordinaria, ha vinto tantissimo. Ed è un simbolo per il calcio africano”.

Il ricordo più bello che la lega ad Eto’o?
“Sono tanti, davvero. Quando dal Barcellona andò all’Inter e stavamo discutendo alcuni dettagli con Ghelfi e Branca, c’erano delle differenze da limare, lui volle giocarsi il bonus sulla Champions al primo anno. Questo fa capire che è un campione che non si è mai posto limiti. Samuel è andato all’Inter per vincere la Champions e c’è riuscito”.

La telenovela del mercato estivo è stata quella del trasferimento di Mauro Icardi. Alla fine è andato al PSG…
“È stato il filo conduttore di tutto il calciomercato: ha appassionato un po’ tutti. Ma non ci sono né vincitori e né vinti. Poi solo il tempo dirà se sia stata la scelta giusta oppure no”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy