Vocalelli (CdS): “Spalletti merita più considerazione. Ha salutato l’Inter senza nemmeno…”

Vocalelli (CdS): “Spalletti merita più considerazione. Ha salutato l’Inter senza nemmeno…”

Il giornalista di Tuttosport in difesa di Spalletti

di Marco Macca, @macca_marco
l'ex allenatore nerazzurro spalletti

Dalle colonne di Tuttosport, Alessandro Vocalelli ha sottolineato i meriti di Luciano Spalletti in giorni in cui tante società, tra cui proprio l’Inter, si sono tuffate a pieno in nuove avventure con nuovi allenatori:

Spalletti è stato capace di arrivare a tagliare il traguardo, in tutte e due le occasioni, all’ultima giornata. Un particolare che testimonia anche la capacità, trasferita poi ai giocatori, di restare concentrati fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata. Qualità non trascurabile, in un mondo che vede allenatori e squadre perdere spesso la capacità di mantenere alta e costante l’attenzione. Spalletti anche stavolta, insomma, ha centrato l’obiettivo. Dribblando gli ostacoli che costantemente si è trovato davanti. Perché se è vero che la squadra è stata in estate rinforzata, è anche vero – e nessuno lo ricorda – che sempre in estate ha perso Cancelo e Rafinha, o che nel corso della stagione ha dovuto fare a meno con il tormentone Icardi, che ha portato l’Inter a giocare senza il suo centravanti per due mesi e in alcune gare senza neppure un attaccante di ruolo. Una storia che Spalletti ha gestito alla sua maniera, esponendosi anche oltre misura, e verrebbe da dire se non generosamente comunque mettendoci la faccia, malgrado non avesse certo voluto lui tutto quel can can (…).

SASSOLINI – “Da febbraio tutti hanno cominciato a dire che all’Inter sarebbe arrivato Conte: pensate che l’unico non saperlo fosse Spalletti? Eppure l’Inter, tra alti e bassi, difficoltà e risalite, ha centrato il suo obiettivo (…). Sapete, per dirne un’altra, quali sono state le due stagioni migliori dell’Inter – in fatto di punti in classifica – dal post triplette a oggi? Le due di Spalletti, che ha salutato senza neppure togliersi un po’ di sassolini, che – per tutto ciò che abbiamo detto – sono sicuramente molto fastidiosi“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy