Xabi Alonso: “Benitez voleva vendermi: io a un passo da Arsenal e Juventus, ma poi…”

Il centrocampista si è raccontato al Liverpool Echo

di Marco Macca, @macca_marco

Smetterà col calcio a fine stagione, Xabi Alonso. Tra trofei, ricordi, un tocco vellutato che ha fatto innamorare mezza Europa. Per l’ex centrocampista di Liverpool e Real Madrid in queste settimane non mancheranno occasioni di riavvolgere il nastro e ripensare a quanto di buono seminato nel mondo del pallone. Come nell’intervista rilasciata al Liverpool Echo, in cui lo spagnolo ha raccontato aneddoti curiosi riguardanti soprattutto il suo periodo con la maglia dei Reds: “Rafa Benitez aveva deciso di vendermi e sostituirmi con Gareth Barry, che allora giocava nell’Aston Villa. Io gli dissi: ‘Ok Rafa, sei tu che l’hai deciso, accetto la tua decisione’. Alla fine, però, non è successo nulla. Questo è il calcio, non ho avuto alcun problema con lui. Non me l’aspettavo, ma tant’è. Sono stato molto vicino all’Arsenal e alla Juventus, ma il Liverpool chiedeva 20 milioni di euro ed entrambe non volevano andare oltre i 17 milioni. Ecco perché poi non me ne sono andato“.

(Fonte: Liverpool Echo)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy